Ultime dalla casetta al Marzapane

About

...Me

In una sillaba si racchiude il mio nome, Tiziana agli annali, per quella voluta riduzione fonetica che suona in un giro di “” mentre pizzico il “sol”. Mi piacciono i giri di parole, le frasi apparentemente senza senso eppur trasparenti nel loro mostrare barlumi di mondo. Sarà perché nulla di romantico avvolge i miei natali o forse solo perché la lingua italiana merita qualcosa di più di rotte parole, vocali perdute, punteggiatura franata in simboli strani, sicuramente è per questo che alla fine innanzi ad un foglio vuoto mi ritrovo a rincorrere ricercate armonie ed il raccontare di me… accenna follie.
Sono un'amante della buona tavola, ho trenta e più anni e sono sposata con un buongustaio - il mio Gusteau - che spinge perché questa mia passione per i fornelli non smetta di vivere.
Tutte le mie passioni sono collegate all’unica città che ha accolto primi vagiti e crescita, nonché vita attuale: Palermo diventa fulcro del mio mondo accogliendo ogni piccola sfumatura. Amo mangiare, cucinare, disegnare, cucire, inventare, tutto ciò che attiene alla pratica manuale, che porta alla creazione di qualcosa di nuovo; ma amo allo stesso tempo leggere e ancor di più scrivere, ascoltare musica e sognare.
Ho fatto studi definiti “tecnici” quando invece il mio desiderio, da che ne ho ricordo, è sempre stato quello di scrivere e di conoscere, di divulgare conoscenza e forse anche d’insegnare (per apprendere a mia volta); non ho perseguito l’obbiettivo allora, temporeggiando nello studio dell’alchimia ed oggi è divenuto sogno da realizzare e da sviluppare attraverso il mio mondo virtuale in Pecorella di Marzapane espresso, il mio blog, dove presento uno spaccato di vita familiare, dove il profumo dei manicaretti si mescola ai ricordi e alle belle avventure vissute.

vi danno il benvenuto nella casetta al marzapane!

- la cuoca è Pecorella (l’io narrante), il buongustaio è Gusteau (l’assaggiatore ufficiale), il pennuto petulante è Diego Armando (il monello alato) -

...Blog


Sicilia mia bella: porzione di mondo dal gusto agrodolce - scorcio di Capo Gallo

Molti i blog che hanno tenuto viva la mia attenzione di neo-casalinga con la voglia di preparar manicaretti per il mio sposo dal palato partenopeo e ricercato. Io che della sicilianità ho fatto vessillo da innalzare su mozzarella di bufala campana e pizza di Michele, Pellone e la trattoria Cilea (le mie preferite in quel di Napoli), ora mi trovo qui a condividere con voi ciò che dalle mie mani, nonché dalla cucina che sa ancora di legno appena costretto in nuove forme, prende sapore e figura di cibo.
Perché online e perché qui? Per quella consapevolezza che mi fa asserire di come si può esser diversi seppure uguali. Esiste un format, tanti blog, pochi solisti e un coro… vorrei stonare per quella voglia di cantare a squarciagola.
Pecorella di Marzapane, dopo una breve gestazione durata poco più di un mese, nasce nel mese di Aprile del 2010, un po’ per gioco ed un po’ seguendo le passioni del momento. Viene alla luce così, come i sogni assaporati in penombra, senza una chiara consapevolezza né del percorso né del punto d’approdo; con la voglia di cimentarmi, crescere e raccontare scorci di vita familiare tra un sugo e una pastafrolla. A pochi mesi dal matrimonio e dalla ritrovata libertà anche in cucina, il mio blog si apre al mondo del virtuale tinteggiando una passione, un angolino della mia casetta al marzapane dove esporre, sul davanzale, assaggi e morsi di vita e di cibo da offrire agli ospiti virtuali e non.
Il mio blog si fonda su questo principio: voglio essere vera e tanto più me stessa, coltivare ciò che amo – la scrittura, tutte le forme d’espressione manuale, dalla cucina al cucito – stonare, nell’essere sempre nuova, diversa, nel tentativo di curare casa mia senza mai considerare il giardino del vicino più verde.



Un Io narrante che racconta una cucina fatta di calore, di un focolare domestico sempre acceso e pronto ad ospitare; un Buongustaio che c'è ma non si vede, si percepisce in ogni virgola, che legge ma non scrive, che gusta e talvolta fotografa... e talvolta cucina, che ispira, spinge, accoglie ed ama i miei sprazzi d’entusiasmo...


...le RicetTìne, o di ricette, per essere mio promemoria e vostra sperimentazione.

...Reflex


Dal 23 Luglio 2011 uso una Canon EOS 1100 D perché se è vero, come è vero, che si mangia prima con gli occhi, allora spero che la presentazione dei miei piatti v'alletti il palato. Non lo faccio per professione, la fotografia è solo un diletto (e si vede :), lo faccio per passione e per condividere con voi un pizzico di me. Amo la mia reflex, ho imparato ad averla accanto in ogni momento, è sempre sporca di farina, profuma di biscotti appena sfornati, vive nella credenza, apre gli occhi e l’obiettivo più al cibo che al mondo… ma attraverso una crema sa raccontare mille storie.

Benvenuto nella mia
cucina al marzapane 
grazie per essere passato e ricorda

i tuoi commenti alimentano il mio blog, la mia passione e quella voglia di condivisione!

14 commenti:

  1. Ho visto un po' le tue ricette, ma mi andava di conoscerti meglio!

    Ciao!
    Piacere mio.

    :-)

    RispondiElimina
  2. Il piacere è reciproco ^_^ sono lieta che tu sia venuta a salutarmi anche qui in about!!

    RispondiElimina
  3. Molto bello e invitante il tuo blog! Ricette deliziose!! Ti seguiro con piacere. Passa pure da me se ti va! Un bacione dalla svizzera ;-) Lori

    RispondiElimina
  4. Ciao Lory e benvenuta, accomodati pure ^_^ io faccio volentieri un saltino da te!

    Bello seguirsi anche a distanza di taaaanti kilometri, eppure con la stessa passione per la buona tavola,

    Tiziana

    RispondiElimina
  5. Ciao Tiziana....che nome carino ha il tuo blog, mi ha fatto pensare subito alla mia Palermo.....ed infatti scopro sei di li :)
    Mi unisco ai tuoi lettori per seguirti dalla germania ;) . Molte cose ci accomunano (magari abbiamo pure frequentato la stessa scuola.....), in ultimo il blog, avventura nella quale mi sono lanciata da un mesetto. Fai un salto da me se ti va, mi fa piacere se ci teniamo in contatto e complimenti per il tuo bel blog. Alla prossima, Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia, bello averti ospite qui ^__^ per le passioni che ci accomunano e per la comune città natale!
      Passo subito da te, vengo a prendermi un caffè :)
      Tiziana

      Elimina
  6. Non potevo non seguire il tuo blog,visto che oltre il bel blog che hai sei pure palermitana come me,ciao se vuoi passa anche tu mi farebbe piacere ciao (le cose belle della vita)

    RispondiElimina
  7. Ciao Tiziana! da qualche mese che seguo il tuo blog ed ho partecipato un contest. Ti ho aggiunto ai miei link preferiti. Io spingo per la cucina spagnola già che vivo qui, ma anche io sono pazzo per la cucina asiatica. Se vuoi passare a visitarmi ....kitchenjournal.it
    Salutoni

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela e benvenuta ^_^
      Io in genere uo il marzapane per la creazione di piccoli frutti (frutta martorana) decorati, questo è il modo in cui si mangia nella mia regione in occasione della festa dei Morti... comunque la riceta è la stessa, per il marzapane da copertura assicurati che lo zucchero a velo sia impalpabile e la farina di mandorle ben tritata così da non creare grumi nell'impasto da stendere con il mattarello, e il piano, ben "infarinato" di zucchero a velo:

      http://www.pecorelladimarzapane.com/2010/11/frutta-di-martorana.html

      Elimina
  9. ciao Tiziana, mi chiamo Silvana e sono palermitana. Quest'estate mentre ero in vacanza nel tirolo in un momento di pausa con il mio pc sono finita tra le pagine del tuo blog mi ha incurosito la pecorella e tutte le sue ricette. Questo Natale mio marito mi ha regalato il libro "Profumi di Sicilia" che ho visto in queste pagine,adoro le ricette di un tempo, (io ho un quaderno della mia nonna 98enne di ricette ed è una delle cose più preziose a cui tengo) mi ha incuriosita e sono stata super-accontentata, figurati non gli avevo detto il titolo ma lui tra vari dettagli raccolti dai miei discorsi è riuscito a risalirci. Ogni volta che lo userò penserò a te , alla tua pecorella e a questo blog MOLTO ma MOLTO carinissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvana, la tua visita qui mi riempie di gioia. Ho sempre desiderato e spero che il mio angolo di mondo virtuale possa raggiungere non solo i foodblogger, ma tutte le persone che come te vivono il cibo come passione, come ricordi, come il profumo di casa e l'amore per la famiglia... l'abbraccio di una nonna che racconta il suo volerti bene attraverso una ricetta scritta a penna su un quaderno dai bordi ormai ingialliti.
      Credo che tu abbia ben letto tra le righe delle mie parole: la cucina per me è dare, dare e ricevere amore e tu sei davvero la benvenuta. Buon anno,
      Tiziana

      Elimina
  10. Tiziana ... perdonami, ma come è finito il contest per scelte di gusto ? non riesco a trovare il post del vincitore....
    baci e grazie comunque
    Sandra

    RispondiElimina
  11. Ciao Tiziana! Volevo renderti partecipe del fatto che ho attinto dalla tua ricetta delle fette biscottate per comporne una "gustabile" (passami il termine) anche da chi ha la candida. Spero non ti dispiaccia! Ho cominciato oggi la mia blog-avventura... proprio con quella ricetta. Grazie! Se vuoi darci un'occhiata ecco il link http://ditantointanto.wordpress.com/

    RispondiElimina

Le tue parole al marzapane sono come una tavolozza di colori, utili per colorare il mondo insieme, pronte a dare vita a nuovi spunti... e sono gradite, sempre!

Gli amici