Ultime dalla casetta al Marzapane

giovedì 9 gennaio 2014

Grapefruit cream no eggs - Crema al Pompelmo senza uova


Nella borsa della spesa:
2 Pompelmi, il succo
120 g di Zucchero
50 g di Burro
20 g di Amido di mais

Nota all'etichetta: Ricette Senza - Ricetta senza Uova


Vi racconto il “come fare”:
Ricavate, con uno spremiagrumi, il succo dei due grossi pompelmi e mettetelo da parte. In un tegamino, trasferite l’amido di mais e lo zucchero, mescolate bene con un leccapentole poi aggiungete alle “polveri”, poco per volta e sempre mescolando per evitare la formazione di grumi, il succo di pompelmo. Aggiungete il burro a cubetti e portate il tegamino sul fuoco a fiamma moderata/bassa. Mescolate di continuo con il leccapentole, la vostra spatola, oppure con una frusta; cuocete fino a far sciogliere il burro e attendete che la crema si addensi. Serviranno circa 10 minuti di cottura e potrete fermarmi ai primi sbuffi di vapore per una crema meno soda o continuare ad addensare fino ad ottenere la consistenza desiderata (più "budinosa").



Trasferite la crema così ottenuta dentro un barattolo di vetro dotato di chiusura ermetica o a vite e lasciate raffreddare prima di chiudere. Una volta tappato il barattolo, potrete conservare in frigorifero la vostra crema per svariati giorni.



Un pizzico di :
Potete usare la crema al pompelmo da mangiare così, come dolce al cucchiaio, magari spalmata su una fetta biscottata o una fetta di pan brioches, oppure su un toast di pane dolce, per una colazione alternativa. Di sicuro potrete usare la Grapefruit cream anche come farcitura o base per un dolce o una crostata alla frutta. Il gusto dell’agrume sarà davvero intenso e molto più persistente e agre della crema al limone che vi ho già raccontato QUI; piacevole e fresco e per di più si tratta di una crema da pasticceria preparata senza uso di uova, ottima per gli intolleranti all’alimento

5 commenti:

  1. Molto molto utile oltre ad essere deliziosa.

    RispondiElimina
  2. oooh, io adoro il pompelmo rosa! ** ottima idea...

    RispondiElimina
  3. uuhhh ma che particolare questa ricetta!! la voglio assaggiare!! *O*
    bravissimaaaa

    RispondiElimina
  4. Una novità per me! Adoro il pompelmo:)

    RispondiElimina

Le tue parole al marzapane sono come una tavolozza di colori, utili per colorare il mondo insieme, pronte a dare vita a nuovi spunti... e sono gradite, sempre!

Gli amici