Ultime dalla casetta al Marzapane

lunedì 3 dicembre 2012

Mousse di Prosciutto… e cena tra amici


Nella borsa della spesa, per la mousse di prosciutto:
200 g di Prosciutto cotto, un buon taglio non troppo grasso
100 g di Latte, il mio è parzialmente scremato
30 g di Burro
1 cucchiaio di formaggio grattugiato, il mio è Caciocavallo
Noce moscata, Pepe, Erba cipollina q.b.

Vi racconto il “come fare”:
Nel boccale del vostro mixer inserite il prosciutto a pezzetti, metà latte, il burro a fiocchetti, il formaggio grattugiato (se preferite andrà benissimo anche il parmigiano) e aromatizzate con una grattata di noce moscata, del pepe macinato fresco e l’erba cipollina (fresca o secca). Iniziate a miscelare, azionando il mixer e aggiungendo a filo il restante latte. Frullate fino ad ottenere una crema liscia quindi trasferitela in una ciotola, coprite con pellicola trasparente, e ponete in frigorifero a riposare fino al momento di servire.
La mousse è ottima sia sui crostini di pane che sulle fettine di pancarrè tostate.

Se possedete il bimby
potete procedere all’impasto come segue:
Versate tutti gli ingredienti nel boccale, chiudete con il coperchio e posizionando il misurino e azionate per 10 sec. vel. 7. Spatolate e frullate ancora per 10 sec. vel. 7. Ottenuta la vostra crema, trasferitela in una ciotola, coprite con pellicola trasparente, e ponete in frigorifero fino al momento di servire.


Un pizzico di :
E finalmente arriva il fine settimana (raccontato ora, ad inizio di una nuova settimana, ha davvero il sapore di un ricordo piacevole e lontano)… e finalmente la nutrizionista dà il via ad una giornata di libertà alimentare. Non mi è sembrato vero, davvero!
Avevo tanto desiderio di cucinare più che di mangiare e così, consultato un buongustaio in accordo con l’idea, ho deciso di invitare amici a cena: una serata piacevole, in quattro per quattro chiacchiere di serenità, di piacevole compagnia dopo un pomeriggio di sfogo tra quei fornelli che in questo periodo mi vedono latitante.


Il menu della cena: aperitivo preparato dal buongustaio (come direbbe Lui: 3 parti di schweppes lemon e 1 parte di aperol), antipasti fantasia, tra cui la mousse di prosciutto di cui vi ho raccontato ricetta, patè di olive, salmone affumicato e marinato, crocchettine di papate, crostini per accompagnamento ed ancora pizza e sfincione (perché non è sabato senza una buona dose di golosi lievitati), ed ancora il pane che mai può mancare da una tavola imbandita, questo che vedete in foto è fatto con lievito madre e con un mix di farine di diversi cereali e la torta di mele per chiudere in dolcezza… caffè e ammazzacaffè, il rito in chiosa

13 commenti:

  1. e cosa c'è di più bello di una cenatra amici con questi stuzzichini!?
    verrei anche io a cena da te!!!
    baci

    RispondiElimina
  2. Io adoro la mousse al prosciutto... buona buona ;-)

    RispondiElimina
  3. vi siete trattati bene!!!!!!!!!!!!!!
    baci.

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono molto queste mousse, si prestano bene per qualsiasi tipo di cena. Se si mangia in compagnia, ancora meglio!

    RispondiElimina
  5. Questa me la segno per le prossime feste!!
    bravissima buona giornata baci!

    RispondiElimina
  6. Ho appensa fatto colazione quindi in teoria dovrei essere sazia ma a leggere e guardare le foto mi è venuta l' acquolina!!

    RispondiElimina
  7. Beh direi una bella cena. Mousse e salse da spalmare sul pane, per me una goduria, per non parlare dello sfincione...

    RispondiElimina
  8. Ah super il massimo per la mia piccola tribù...qualcosa del genere presento a loro sempre per Natale non siamo tradizionalisti....ora colgo qualche idea in più. Buona serata

    RispondiElimina
  9. questo piatto dev'essere buonissimo ^-^ complimenti x il blog ricco di ricette interessanti!!!
    ciao e buona serata :)

    RispondiElimina
  10. Adoro le mousse salate.. passa da me c'è un pensierino per te!!!!

    RispondiElimina
  11. Gli stuzzichini sono sempre squisiti.
    Peccato che ti portino via un sacco di tempo e non ti avanzi mai una mazza perchè gli ospiti mediamente si spazzolano tutto!!
    Sempre bravissima, un abbraccio.

    RispondiElimina

Le tue parole al marzapane sono come una tavolozza di colori, utili per colorare il mondo insieme, pronte a dare vita a nuovi spunti... e sono gradite, sempre!

Gli amici