Ultime dalla casetta al Marzapane

martedì 6 marzo 2012

Liquore al cioccolato


Nella borsa della spesa:
2 dl di Alcool (il mio a 95°)
5 dl di Latte (oppure 250 dl di Latte + 250 dl di Panna fresca)
100 g di Cioccolato fondente (il mio al 70%)
1 bustina di Vaniglia (per me una bacca, i semi)
3 g di Cannella (NON l’ho aggiunta)
500 g di Zucchero

Nota:
Rispetto agli ingredienti indicati sul mio libro, ho apportato le differenze che potrete leggere tra parentesi. Non essendo specificato il grado alcolico, ho utilizzato alcool a 95°; ho preferito utilizzare una bacca di vaniglia, piuttosto che l’essenza e non mischiare i due aromi per cui per me niente cannella; infine, per un liquore più cremoso, ho utilizzato latte e panna in parti uguali.



Vi racconto il “come fare”:
Si tratta di un liquore che non necessita maturazione, per cui i tempi di preparazione si aggirano intorno all’ora e trenta in tutto.
Spezzettate il cioccolato, trasferite i pezzetti in un tegamino e fatelo sciogliere, a fuoco basso, con 1 dl di acqua. Al bollore, sempre mescolando, cuocete per 15 minuti.
Trasferite in pentola il latte (e la panna, nel caso in cui decidiate di usarla) con 1.5 dl di acqua, lo zucchero e le essenze (nel mio caso i semi della bacca di vaniglia) e cuocete a fuoco basso per 30 minuti. Trascorso questo tempo aggiungete il cioccolato, coprite con il coperchio e a fiamma bassissima continuate a cuocere per 15 minuti.
Quando il composto si sarà raffreddato, aggiungete l’alcool e travasate in una bottiglia di vetro con il tappo a tenuta.


Un pizzico di :
Una goduria se servito caldo, scaldato a bagnomaria, nelle fredde sere invernali… oppure da freddo, per deliziare il palato in ogni periodo dell’anno; comunque lo si serva, questo liquore al cioccolato rischia di creare assuefazione :)
È decisamente alcolico per i miei gusti, non vado oltre un bicchierino, ma talmente gradevole che mi piace sorseggiarlo di tanto in tanto a fine pasto. È inoltre un buon afrodisiaco, sia per la presenza della vaniglia che del cioccolato… l’ho regalato al buongustaio, vi consiglio di fare altrettanto con la persona amata, apprezzerà ;)
E dato che manca poco... vi consiglio di farne una bottiglia da regalare al vostro per la festa del papà!


...questa ricetta ha partecipato ad un contest per saperne di più clicca QUI

40 commenti:

  1. wow, che delizia, a mio marito piacerebbe da impazzire, ricetta copiata. Complimenti

    RispondiElimina
  2. Per tanti anni l' ho sempre fatto, poi chissà perchè mi è passato di mente ed ora è parecchio che non lo produco!! Mi hai fatto rivenire voglia e mi piace molto l' aggiunta della panna!! Io lo trovavo perfetto distribuito sopra una bella fetta di ciambellone, prova anche tu...Un bacione!

    RispondiElimina
  3. Alcolici non li bevo neanche il vino ma il mio LUI li adora e spesso compriamo quello confezionato. devo fargli una sorpresa e prepararlo. un bacione

    RispondiElimina
  4. da quanto tempo giro dietro a questo liquore!!! Mi sa proprio che è arrivato il momento per farlo...e pure con la cannella ^_^ Un bacione

    RispondiElimina
  5. Potessi rubartelo tramite il monitor lo farei, è una giornata fredda e di pioggia qui e il tuo liquore SI che saprebbe scaldarmi e deliziarmi!! Sei stata bravissima, complimenti!!

    RispondiElimina
  6. Un bicchierino anche per me?? :D

    RispondiElimina
  7. Ciao Tiziana questa la coppio anchiò sarà certamente belizioso questo liquore al cioccolato
    nel fratempo facciamo cin cin,
    buona giornata

    Tiziano.

    RispondiElimina
  8. mmmmm....è assolutamente da provare! ;)

    RispondiElimina
  9. La mia ricetta non prevedeva la cannella e neanche la panna. Questo deve essere stradelizioso. COpio la tua versione; in genere lo preparo dopo Pasqua. Grazie.

    RispondiElimina
  10. E brava, la tigressa attentatrice!... Guarda, non lo faccio solo perché ho paura di scolarmelo tutto in un colpo, e poi altro che colesterolo!
    Mi sentiresti cantare canzonacce da osteria fino a Palemmo...
    A presto.
    Riccardo

    RispondiElimina
  11. Complimenti!!!
    Mi piacciono tanto le ricette dei liquori..da provare.
    Ciao!

    RispondiElimina
  12. Sono astemia ma adorando il cioccolato ne berrei un bel bicchierino (ubriacandomi naturalmente!!!)
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  13. Adoro il liquore di cioccolato! Proverò la tua versione con la panna!Ciao

    RispondiElimina
  14. oddio ma che buono.. e chissà caldo che meraviglia.. brava!! baciii

    RispondiElimina
  15. Io non bevo, però mi piace preparare i liquori, e proverò la tua ricetta!
    Buona serata

    RispondiElimina
  16. Mai fatto un liquore e questo sarebbe perfetto per iniziare!!!!!Complimenti!!!!!!

    RispondiElimina
  17. quanto mi piacerebbe provarlo, baciuzzi..

    RispondiElimina
  18. Fantastico Tì, da sorseggiare così da solo o da abbinare a un dolce. Io ti "rubo" la ricetta,a casa mia andrebbe alla grande.

    p.s. indovina chi ho trovato oggi a cercarmi su e giù per la via come un disperato? il famoso corriere, è tutto arrivato e ok, grazie per il tuo interessamento

    RispondiElimina
  19. A mio padre piaccciono molto i liquori, e ogni tanto "il cicchetto" se lo fa! E dato che non so mai cosa regalargli per la festa del papà...eccomi qui accontentata! :)

    RispondiElimina
  20. Buongiorno Tiziana! Grazie per essere passata dal mio blog! :) Mi aggiungo ai tuoi sostenitori..il tuo blog mi piace un sacco.. e questo liquore, anche se non sono amante di essi, mi ispira un sacco! Credo che sia perfetto da accompagnare ai cioccolatini che ti piacciono tanto! :)
    Buona giornata
    Nelly

    RispondiElimina
  21. Meraviglioso il tuo blog e questo liquore è molto invitante! Se ti va passa anche da me! A presto un abbraccio

    RispondiElimina
  22. per la verità sono astemia però questo liquore cioccolatoso mi intriga molto! buona giornata :-)

    RispondiElimina
  23. strabuono! continuo a vederlo a Cioccolatò... che tentazione!

    RispondiElimina
  24. Un liquore che ti rimetgte al mondo questo perfetto anche come regalo di pasqua...prendo nota,bacioni,Imma

    RispondiElimina
  25. grazie di essere passata a trovarmi e piacere di conoscerti!!! carino il tuo blog!!! mi sono unita ai tuoi sostenitori!!!!

    RispondiElimina
  26. Un liquore del genere è perfetto tutto l'anno. Provo a farlo, grazie per l'idea. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  27. Ciao Tiziana, grazie per le tue belle parole e piacere di conoscerti.

    Cristina

    RispondiElimina
  28. ciao Tiziana!
    che buono questo liquore, ci credo che da assuefazione!!!
    baci

    RispondiElimina
  29. ciao Tiziana!
    che buono questo liquore, ci credo che da assuefazione!!!
    baci

    RispondiElimina
  30. buono! anche io lo faccio in casa...ma col cacao...hai ragione, è velocissimo da fare...ogni tanto lo regalo ed è apprezzatissimo, d'altronde chi non ama il cioccolato :P

    RispondiElimina
  31. ma che bello questo liquore...complimenti

    RispondiElimina
  32. ma che bello questo liquore...complimenti

    RispondiElimina
  33. questa la copio bella e buona!!!!
    complimenti mi sono subito unita tra i tuoi fallowers!!!!!!

    RispondiElimina
  34. Peccato che non bevo alcolici ma x gli ospiti o come regalo è perfetto! Segno e prendo appunti ok? Ciao

    RispondiElimina
  35. ciao! ricetta favolosa ed inserita! inoltre mi sono scritta che usi Venchi e quindi a fine contest ti farò sapere se la tua ricetta sarà messa nel loro sito ...
    ciao e ti aspetto ancora con altre delizie ;)

    RispondiElimina
  36. Ciao, mi hai tentato, con questo liquorino...vorrei sapere: x quanto tempo si può conservare, dato la presenza del latte e la panna?
    Slurp...osi saluti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vanialia, sono contenta che il liquorino ti tenti :) io lo conservo in frigorifero perchè la cremina ancora più solida e fresca ci piace moltissimo e poi la presenza dell'alcol fa da conservante. Considera che la panna e il latte bollono pere tanto tempo, per cui più che sterilizzati... sulla ricetta non c'è indicazione di scadenza, a me non dura più di un mese a casa (è una tentazione continua!)

      Tiziana

      Elimina

Le tue parole al marzapane sono come una tavolozza di colori, utili per colorare il mondo insieme, pronte a dare vita a nuovi spunti... e sono gradite, sempre!

Gli amici