Benvenuti nella mia cucina al marzapane, mi chiamo Tiziana, ho 35 anni ed amo diverse cose, tra queste la buona tavola. La mia idea, la speranza, è quella di tenervi compagnia raccontandovi i pasticci che combino tra ago, filo, pennelli e fornelli.

Puoi seguirmi o contattarmi su:

PdM ti dà il benvenuto e ricorda

i tuoi commenti alimentano il mio blog!

Grazie e buona navigazione

Sui vostri blogroll e per il box Lettori fissi

Passando al nuovo indirizzo Pecorella di Marzapane è sparita dai vostri bolgroll, se volete tenermi d’occhio vi basterà reinserirmi come http://www.pecorelladimarzapane.com

...intanto anche io sto ricostruendo i miei blogroll con i vostri bellissimi contenuti (lavori in corso)

Alcuni gadget sono ancora scombussolati, come il “seguimi” o box dei “lettori fissi”. Nel frattempo che venga ripristinato se desiderate seguirmi potete copiare il mio indirizzo e inserirlo manualmente sul vostro profilo blogger: http://www.blogger.com/home
alla dicitura “elenco lettura” alla voce “blog che seguo” cliccate sulla scritta “aggiungi” quindi incollate http://www.pecorelladimarzapane.com

So che la prassi è più lunga di un semplice click ma spero che presto tutto torni alla normalità!

giovedì 15 settembre 2011

La pasta con le "pezze": i tenerumi


Su Scelte di Gusto esiste una sezione dedicata alle tipicità, così una pasta che abbiamo gustano i giorni scorsi in casa marzapane mi è subito saltata all’occhio come possibile piatto tipico da raccontare: a pasta cu i tinnirumi, una verdura che difficilmente cresce oltre i confini della Sicilia, ma che si lascia amare per dolcezza e leggerezza.


Questo ed altro ho raccontato il quel “pezzo” che odora così tanto della mia terra di Sicilia da farmi gioire d’orgoglio.
Ma vi ho già parlato dei tenerumi in almeno due occasioni, in zuppa o riso, perché è una delle verdure che più amo e che con il suo gusto dolce mi racconta il calore africano che vivo sulla pelle già con l’avvicinarsi di giugno… e non che adesso, in settembre, di caldo ve ne sia di meno.


Parlo raramente, anche nel "reale", di questa cosa meravigliosa che mi è capitata, essere “assunta” in una redazione di giornale… forse è stato il mio sogno da che ne ho ricordo, amo scrivere e non ne ho fatto mai mistero, ed oggi mi rendo conto che dopo più di centomila visite in pochi mesi, non solo per me questa testata giornalistica è una viva realtà!
Grazie Capo, per l’opportunità che mi hai offerto, per il tuo modo di essere, per le scelte di cuore che fai, per la spontaneità e la genuinità con la quale affronti questa avventura e con la quale lasci vivere ad una tua collaboratrice entusiasta, la stesura “libera” e vera dei contenuti. Perché scrivere articoli è espressione di sé, per me, è voler dire di più, è voler essere interpreti di un pensiero… presentando sul proscenio dell’attenzione, parole nuove!


Ho utilizzato gli Scialatielli Integrali de La Fabbrica della pasta Gragnano, mentre i pomodori sono quelli del Piennolo del Vesuvio di Casa Barone. Ringrazio entrambi questi sponsor per l’ottima qualità dei prodotti che mi hanno omaggiato e ringrazio Le creuset per le bellissime casseruoline che ho utilizzato per portare in tavola la mia pasta con le pezze. Per la ricetta di questa delizia, vi rimando al giornale: la pasta con i tenerumi

27 commenti al marzapane:

Stefania ha detto...

che buona questa pasta!! una volta avevo visto, mi sembra ad una esposizione di agricoltura e prodotti tipici, i tenerumi, avevo chiesto e mi avevano detto che il loro nome "scientifico" è lagenaria, avevo chiesto i semi ma non li avevano, così cerca che ti ricerca li ho presi da internet e mio papà li coltiva nell'orto, così lui ha un pò di sicilia in Lazio :). posso confermare la deliziosità di questa verdura. bacioni

Tinny ha detto...

Questa cosina buona la mangerò glutenfree la prossima volta che verrò giù...spero presto. Un abbraccio.

Cannella ha detto...

I pomodorini del piennolo sono una garanzia....una ricetta squisita, ogni tanto vedo i tenerumi, ma non mi decido mai a farli!

Fabiola ha detto...

presentata così è fenomenale, ti aspetto per il mio nuovo contest.

Scarlett: ha detto...

io adoro questa verdura..e tu l'hai presentata divinamente!brava Ti..baci

Housewives ha detto...

mi piace parecchio questa verdura , meriterebbe di essere conosciuta anche in terre lontane da quelle della nostra bella sicilia . Baciuzzi

Marco_e_Barbara ha detto...

da veri siculi conosciamo bene questa verdura e ci piace veramente tanto....bella presentazione!!!

Tiziana ha detto...

Mi piacerebbe davvero tanto assaggiare questa pasta!!!! Ti lascio un abbraccio!!

spuntiespuntini senza glutine ha detto...

in casa nostra si mangia senza pasta..e paradossalmente, visto che i tennerumi si trovano d'estate..mangiamo questa zuppa bollente nelle sere d'estate!!follia?forse!di solito mettiamo patate, zucchine e tennerumi!!una delizia!!complimenti comunque e auguri per il tuo nuovo impegno lavorativo!!!

LA PASTICCIONA ha detto...

complimenti per questa pasta , squisita ! Non conoscevo questa verdura, sarebbe bello poterla apprezzare in tutta Italia e nel mondo !

Daniela ha detto...

Adoro la pasta con i tenurumi, bellissima presentazione.
Ciao Daniela.

Marcella ha detto...

Non conosco i tenerumi ma per l'entusiasmo con cui ne parli devono essere deliziosi! Li cercherò! Baci

Amparo ha detto...

Que rico, y que fotos tan bonitas.
Un abrazo.

www.cocinandoencasa.net
www.dulcisimosplaceres.net
www.todasmisrecetasdecocina.net

mela ha detto...

Da Siciliana non posso che adorarla, in tutte le varie, sottili declinazioni sperimentate nelle varie cucine di amici e parenti...!!!
E' un po' che non ti seguo (ma sono un po' fuori da tante cose, ultimamente) e non sapevo di questa tua felice avventura giornalistica: ti faccio i miei migliori auguri affinchè tu possa mantenere sempre quest'entusiasmo e raccogliere tante soddisfazioni!!
Un abbraccio!

Marius Barbu ha detto...

Mi piacciono le immagini, le spiegazioni e l'originalità! Ho imparato cose nuove! Complimenti!

Fr@ ha detto...

Mi è capitato altre volte di vedere e leggere di questa verdura, ma non l'ho mai mangiata. Deve essere molto buono questo piatto.

tiziano ha detto...

E un piatto che non conosco ma che
assagerei volentieri buona domenica
Tiziano

Cuppy. ha detto...

Davvero belissimo questo blog con delle ricette fantastiche mi unisco molto volentieri a te! se ti va passa a trovarmi!

http://cupcakes-site.blogspot.com/ ♥

Federica ha detto...

Sto morendo davanti a quelle pirofiline mignon...dal contentore al contenuto :) Un bacione gioia, buona settimana

Elisa ha detto...

Buonissimi i tenerumi, hanno un sapore delicato e pochissime calorie!

♫ ♪ Anna ♫ ♪ ha detto...

Non li conosco ,ma sono di sicuro buonissimi!!
Buon lunedi bacioni anna

Tinny ha detto...

Ciao cara, non le ho mangiate. Accetto lo scambio molto volentieri! Un abbraccio.

Olga ha detto...

Muhhhh, ma che buona che deve essere...mi tocca ritornare in Sicilia per assaggiarla!!!! un bacione

marifra79 ha detto...

E' la prima volta che la sento!! Però presentata così, dentro quelle belle pirofiline... vien voglia di provarla!!! Un abbraccio

CONTROTUTTI ha detto...

visto che e' ora direi che questa pasta e' perfetta...peccato che io stai qui e lei dall'altra parte dello schermo...uff ^_^

Pink Sugar ha detto...

sembra ottima! e complimenti per il dolcissimo blog ;)
Raffa

Fico e Uva ha detto...

ed infatti io l'ho assaggiata in sicila!! capita di trovare anche qui in piemonte i tenerumi ma molto raramente

Gli amici

Segui tramite e-mail

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca gli ingredienti

Caricamento in corso...