Benvenuti nella mia cucina al marzapane Tiziana
puoi seguirmi su:
grazie per essere passato e ricorda
i tuoi commenti alimentano il mio blog!
chef per un mese: Vince per il mese di Maggio Angela del blog Verzura, intervistata su SdG... il prossimo potresti essere TU, partecipa

martedì 31 maggio 2011

La caponata di melanzane, si replica!


La ricetta di oggi in verità è un cult in cucina marzapane, si tratta di un contorno che preparo spesso, che preparo e conservo nel tentativo di gustare l’estate in tavola anche durante i mesi più freddi. Vi ho già presentato la ricetta della caponata di melanzane per cui non scriverò nuovamente il procedimento che ci sta alla base della preparazione, vi mostro solo le immagini di questa specialità tutta sicula.



Grazie alla collaborazione con Casa Barone, per preparare la caponata ho utilizzato la conserva di “pomodorino del piennolo del Vesuvio”. Da coltivazione biologica, i pomodorini del piennolo hanno regalato al mio contorno un gusto ancora più originale e di ciò non posso che ringraziare Casa Barone!


La ricetta ha connotazioni storiche e culturali che affondano radici nella mia terra, di questo ne ho già parlato in un articolo sul giornale Scelte di Gusto, chiaramente ricevere vostri commenti anche sulle pagine del giornale potrebbe solo rendermi ulteriormente felice ed entusiasta della mia attività di redazione.


La caponata, con la sua storica interpretazione, è la mia ricetta fuori concorso per il Contest sponsorizzato proprio da Scelte di Gusto al quale tutti voi siete invitati a partecipare: Le regionali per Scelte di Gusto


23 commenti:

  1. ciao cara, da provare con quelle conserve che conosco molto bene, un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Una vera delizia, complimenti! vado subito a dare un'occhiata al contest e a Scelte di gusto. ciao ^-^

    RispondiElimina
  3. Adoro questa caponata!!!! Splendida l'idea di conservarla in barattolo... :)

    RispondiElimina
  4. Mi ha sempre attratta questa ricetta ma non ho l'ho mai fatta, ed p strano perchè adoro le melanzane. Quindi copio e riproduco ; )))

    RispondiElimina
  5. Sai che io la caponata non l'ho mai fatta. la fa mia suocera e la mia mamma. Eppure mi piace un sacco. Forse perchè trattasi di conserve e io in tal senso ho proprio un vuoto. Buona giornata Tì. Ale.

    RispondiElimina
  6. Ma che bontà questa caponata....fa tanto estate!!!! un bacione, Olga

    RispondiElimina
  7. La caponata è la caponata! La regina dei contorni!

    RispondiElimina
  8. e qui mi inchino.... ho un vicino di casa quando vado in montagna, nei due mesi estivi, che è siciliano doc, oramai 80enne fà una caponata da urlo, ovviamente mi dà solo qualche indicazione confusa... ma davvero la sua è da svenire... e quindi provo con la tua ricetta e poi mi presento alla porta di Tano (Gaetano) con il mio vasetto! che buona! un bacione Ely

    RispondiElimina
  9. L'adoro!!!...e la tua è deliziosa!!!!

    RispondiElimina
  10. Applausi scroscianti per questa meraviglia!! La caponata io l'adoro proprio: mio padre la prepara giusto una o due volte l'anno (perchè è, per tradizione familiare, un piatto di sua esclusiva pertinenza), in occasioni davvero seciali e in quei momenti mi commuovo fino alle lacrime di fronte a tale prelibatezza!
    Fierissima delle mie, seppur lontane, origini sicule!!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Mi piace molto la caponata, è per me un capolavoro della cucina italiana.

    RispondiElimina
  12. io questa caponata la conosco bene perchè l'ho fatta ricordi?
    Quindi posso testimoniare che è assolutamente favolosa.
    Il contest è molto interessante, se riesco partecipo con piacere. Un bacione cara Tiziana e a presto

    RispondiElimina
  13. la caponata è un must siciliano e questa è fantastica!
    e come dici tu : brava cara e buona giornata :-D

    RispondiElimina
  14. porto la lasagna,porto il pane...insomma se mi catapulto(vedo di rintracciare quello della pubblicita'...)mi fai assaggiare la tua caponata??io sono folle di questa delizia..non esiste estate senza...bacioni e buona serata

    RispondiElimina
  15. E che ghiottissima replica Tiziana, quanto mi piace!!!!

    RispondiElimina
  16. Mi piace :)
    La caponata, ma anche il tuo blog ^__^

    RispondiElimina
  17. Ciao Tiziana, la caponata ci fa reincontrare, mi ero innamorata della ricetta che avevi postato ed ora che ci sono le melanzane lunghe voglio proprio rifarla, ciao.

    RispondiElimina
  18. Ciao n°100!!! Ricambio con molto piacere e partecipo anche ben volentieri al tuo contenst che mi si addice molto.
    Grazie e a presto.
    Sabrina

    RispondiElimina
  19. Mitica la caponata! E' l'espressione dell'essere siciliano: piatto ricco, semplice negli ingredienti utilizzati, ma sorprendente! La tua è veramente buona, anche se i pomodorini vengono dal Vesuvio!!! Ter lo concedo per via dei tuoi personali rapporti con Napoli! Un bacio

    RispondiElimina

Le tue parole al marzapane sono come una tavolozza di colori, utili per colorare il mondo insieme, pronte a dare vita a nuovi spunti... e sono gradite, sempre!

Translate

Gli amici