Ultime dalla casetta al Marzapane

lunedì 4 aprile 2011

Pasticcini di frolla montata e crema al pistacchio per il tea a merenda



Dei pasticcini che in ogni bar, pasticceria e panificio di Palermo non mancano mai, vengono definiti semplicemente dessert o pasticceria assortita e fanno parte di quel nucleo di dolcetti che nella mia città si usa presentare in vassoi adorni anche d’altro, quando la festa è vicina e la voglia di strare insieme spinge a comprare il dopo pranzo da portare. Li ho sempre adorati e se tento di risalire al perché, approdo solo a ricordi infantili: da bimba erano quelli su cui concentravo l’attenzione quando mi veniva messo il vassoio sotto il naso ed ero esortata a scegliere. E mi fanno pensare alla primavera, alle gite fuori porta, alle visite in case di villeggiatura d’altri e nostra, al tempo che volge al bello e consente di riscoprire la mobilia di quei luoghi destinati solo alle vacanze e ai fine settimana di primo sol leone.



Comperare dolcetti che si amano tanto è un po’ una sfida perché non sai mai se ti piaceranno davvero. Il verde della farcitura dovrebbe essere pasta di pistacchi eppure in certi posti, guardando al risparmio e all’imbroglio, viene sostituita con una semplice crema al burro (peggio ancora margarina) colorata che di pistacchi non narra nemmeno l’ombra del sapore. Così quando il buongustaio me li ha chiesti, quelli veri, io non ho potuto fare a meno di studiare la ricetta per per poterli ricreare homemade.




Vi propongo i miei pasticcini di frolla montata e crema al pistacchio, in una frolla in bianco e nero che si incontra per creare armonia. Li ho sposati al Green Tea and Lemon della Twinings, un Tè verde proveniente dalla Cina e aromatizzato a limone, dissetante e rinfrescante, mi ha permesso di richiamare il gusto del limone che donato alla frolla montata. Infine ho servito i miei pasticcini su un piatto ovale della linea Saint Tropez di Laboratorio Pesaro.

Il centro tavola che vedete con annesso centrino per il posacenere, su cui ho servito il tea, è uno dei regali per il mio contest: i golosi anni '80! Sto lavorando per voi nel cucire, scegliere, creare i premi. Mancano solo 10 giorni, susu SU!

Note:
- La pasta di pistacchi può essere comperata nei negozi specializzati che offrono prodotti di pasticceria, oppure fatta in casa nel caso in cui si possegga un robot da cucina con lame resistenti e una buona potenza. Io ho fatto la mia pasta di pistacchi tritando gli stessi con il Bimby. A differenza delle nocciole, i pistacchi non contengono molto olio quindi tritandoli non si addensano a pasta, per aiutare questo processo ho dunque aggiunto del burro. Per 100 g di pistacchi, 30 g di burro e il risultato è quello che vedete nella foto che segue al numero (1). La crema di pistacchi nella sua preparazione viene descritta di seguito e la consistenza che otterrete è mostrata in foto al numero (3).
- La consistenza della frolla montata deve essere come si vede nella foto che segue al numero (2), ovvero ne troppo molle e nemmeno dura, considerate che i biscotti vengono fatti utilizzando il sac a poche (numeri 4 e 5 della foto). Io mi sono divertita a colorarne una parte di nero con l’aggiunta di una piccola parte di cacao amaro in polvere in sostituzione della stessa piccola parte di farina (esempio su 220 g di polveri: 200 g di farina + 20 g di cacao amaro).



Ingredienti per la frolla montata:
220 g di Farina
1 Uovo intero
150 g di Burro
75 g di Zucchero a velo
1/2 cucchiaino di Lievito per dolci
1 Limone, la buccia grattugiata
1 pizzico di Sale

Ingredienti per la crema di pistacchi:
30 g di Burro
30 g di Zucchero a velo
50 g di pasta di Pistacchi

Decorazione:
100 g di cioccolato fondente al 56% Venchi

Vi racconto il “come fare”:
In una ciotola montate il burro morbido con lo zucchero, aggiungete l'uovo e la buccia grattugiata di limone. Aggiungete, poco per volta, la farina incorporandola con una spatola e per ultimo il lievito per dolci. Trasferite il composto in una sacca da pasticceria con beccuccio a stella (misura 12) e formate dei biscotti allungati, tondi o a forma di “s” (queste le forme caratteristiche) su una teglia umida ricoperta da carta forno. Inumidire la teglia prima di posizionare la carta da forno serve a non far spostare questa quando, con il beccuccio a stella, andremo a realizzare i nostri biscotti. Infornare in forno già caldo a 200° per 8 minuti. Preparate la crema di pistacchi montando il burro morbido con lo zucchero e aggiungendo la pasta di pistacchi. Se desiderate una crema più consistente potete aggiungere della farina di mandorle, per le quantità indicate ne basterà un cucchiaio. Io invece ho trasferito la pasta di pistacchi in frigorifero per farla addensare così da lasciare immutato il gusto prevalente di pistacchio. A bagnomaria sciogliete il cioccolato fondente da copertura io ho utilizzato la mia tavoletta Venchi. Una volta fuso il cioccolato, procedete a montare i pasticcini. Su una metà distribuire la crema di pistacchi e coprire con l’altra metà quindi intingere le estremità dei biscotti farciti nel cioccolato fuso. Disporre i biscotti così montati su un vassoio coperto da carta da forno e passare in frigorifero per il tempo necessario a far rassodare nuovamente il cioccolato.

Con le dosi indicate vengono circa 15 biscottini farciti, ma non li vedrete nemmeno perché spariranno in pochi bocconi e in un baleno!

...questa ricetta ha partecipato ad un contest per saperne di più clicca QUI

38 commenti:

  1. che bontà sono bellissimi altro che merenda

    RispondiElimina
  2. Una vera delizia..ti son venuto benissimo.


    ciao

    RispondiElimina
  3. mamma mia, sono troppo buoni!!! bravissima, baci

    RispondiElimina
  4. te aspettavo! ho perso quei due tre minuti di tempo a commentare perchè sono andata a cercare i Kleenex prima di innondare tastiera e mouse di lacrime di commozione! scherzi a parte, mi hai commossa davvero, grazie infinite per le belle parole (non sei sotto metanfetamine vero?) e per avere rifatto questi dolcetti che ci legano al nostro primo incontro di passione, emozione e risate....chissà se il barista si è ripreso dallo shock! Sono bellissimi, la crema al pistacchio è superberrima e si vede che sono pistacchi veri :), inoltre mi piace molto la versione al cacao che mi intriga e copierò. Gioia che dire? bellissimi i pasticcini, le foto e le tovagliette..mani d'oro amica mia. in bocca al lupo per il contest e bacioni emozionati :X

    RispondiElimina
  5. Tizy ma che merendina squisita!Yum yum oggi ho lo stomaco un po’ scombussolato e sono sicura che questi dolcetti farebbero meraviglie!
    Stasera è la sera dedicata alla ricetta per il tuo contest..bacissimi

    RispondiElimina
  6. PS ... dimenticavo ... grazie per aver partecipato al mio contest con questa squisitezza,la domenica pome avrà avuto sicuramente una marcia in più..aspetto il link!smack

    RispondiElimina
  7. Sono i miei pasticcini preferiti!!! ♥-♥ brava, brava, brava!!!

    RispondiElimina
  8. bellissimo il post,i pasticcini e le vostre parole :)

    RispondiElimina
  9. ma potevi dirlo...no e'.. mica si fa cosi'..tra conterranee!!!e che ci voleva prendevo l'autostrada e venivo a farvi compagnia per il te'...scherzi a parte...sono i miei preferiti e tu li hai riprodotti benissimo e sono sicura al 1000%che sono anche molto meglio...davvero brava..bello il vostro incontro...baci..

    RispondiElimina
  10. mammamia che merendina da sballo: dopo la mia, liscia e stretta, ci apriamo queste meraviglie ;) Chissà se mai ci arriverò, bravissima!!!

    RispondiElimina
  11. Eccomi qui, sono pronta per il tè, questi pasticcini mi hanno tentata! Stupendi!!!

    RispondiElimina
  12. Che bontà questi pasticcini!!!!
    Voglio proprio provarli!!!
    Grazie per la ricetta e in bocca al lupo!!!!
    P.S. Ho guardato tutte le riviste di mia mamma degli anni '80...presto ti mando la ricetta!!!

    RispondiElimina
  13. adoro i pasticcini! e questi sono golosissimi!
    bacioni!

    RispondiElimina
  14. Visto che sono a casa ammalata, questi biscottini ci vorrebbero davvero, per soddisfare la mia voglia di dolcezze!!!!
    Ciao Tì!!!

    RispondiElimina
  15. una merenda ma anche un dopocena eccezionale! bacio

    RispondiElimina
  16. Sono uno spettacolo cara Tì! Non ho i pistacchi della tua stupenda Sicilia ma ci proverò! Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Dei pasticcini deliziosi e di sicuro buoni da morire...meravigliosa la pasta al pistacchio!!! Un bacio e buona serata...

    RispondiElimina
  18. Si, si, sei davvero bravissima, nonostante la dieta! E' vero sai? A volte bisogna davvero seguire l'istinto, molto spesso non sbaglia. Io la chiamo semplicemente chimica, se ti piace una persona, ti piace e basta, lo senti subito e viceversa...le famose vibrazioni negative. Sai oggi al lavoro pensavo al vostro thea...col pensiero un pò c'ero anch'io! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  19. domani alle 17.00 in punto son da te! conservali!!
    :)
    che belli!
    baci

    RispondiElimina
  20. semplicemente deliziosi. la versione al pistacchio poi deve essere favolosa

    RispondiElimina
  21. ma sono BBEEELLISSSIIIMMMIII :) wowowowow :D

    RispondiElimina
  22. TU PRENDI IL CAFFè DA ME,IO PASSO PER IL Tè.

    RispondiElimina
  23. Ciao vicina di isola!! Palermo mi piace da morire e vengo spesso; i tuoi pasticcini sono meravigliosi, è un vero piacere conoscerti!!

    RispondiElimina
  24. molto interessante per uso della crema di pistacchi una vera leccornia :-)

    RispondiElimina
  25. Mi sa che qui imparerò tante cose, se poi imparo a fare qualche dolce siciliano ....che vuoi di più!!! Blog interessante, ricette interessanti, padrona di casa interessante..ho deciso..resto : ))

    RispondiElimina
  26. Il piacere è tutto mio!!!blog fantastico, bellissime foto e questa ricetta è davvero interessante!!la replicherò, visto che anch'io posso contare sull'aiuto del formidabile Bimby!!!!!!!!

    RispondiElimina
  27. Grazie per aver lasciato un commento sul mio blog, così mi hai dato modo di scoprire il tuo !
    Sono già una tua followers dopo aver letto le 2 ricette di biscotti :-)

    RispondiElimina
  28. Che buoni!!!li proverò anch'io.grazieeee e complimenti

    RispondiElimina
  29. Ciao Pecorella!! ora ti seguo anch'io!!
    PS: non se hai già visto il nostro contest "homemade is better" se ti va, trovi tutto sul mio blog!! :)

    RispondiElimina
  30. squisito il tutto,molto gradevole anche la presentazione,complimenti,buon tè con le amiche,Graziella

    RispondiElimina
  31. ma che bel blog..complimenti..grazie che sei passata da me..tornerò a trovareti..

    RispondiElimina
  32. Mmm, saranno buonissimi:) Davvero brava!Buon the! Un bacio:)

    RispondiElimina
  33. Grazie per essere passata :) davvero ottime le tue ricette complimenti anche a te :) ti seguiamo con piacere!!!!

    RispondiElimina
  34. Sentivo che mi sarei fatta del male passando di qui stasera! Ora penserò a questi biscottini deliziosi anche stanotte! Quando sento pistacchio proprio non resisto. Bellissimi e stradeliziosi tesoro, un bacione

    RispondiElimina
  35. MAmma mia!!ma questi biscotti sono una meraviglia!!!!Io poi adoro i pistacchi!!!! Voglio provare a fare la pasta al pistacchio..non ho mai avuto occasione ed è una cosa che mi sfizia molto!!!!!Grazie della ricetta!!!! :) e grazie anche dei complimenti che mi hai fatto!!scusa il ritardo ma sono mancata un pò...un bacione e buon fine settimana!!!!

    RispondiElimina
  36. Fantastici questi... Devo provare a farli!!!

    RispondiElimina
  37. Belli e buoni. Una delizia a tutti gli effetti

    RispondiElimina

Le tue parole al marzapane sono come una tavolozza di colori, utili per colorare il mondo insieme, pronte a dare vita a nuovi spunti... e sono gradite, sempre!

Gli amici