Benvenuti nella mia cucina al marzapane Tiziana
puoi seguirmi su:
grazie per essere passato e ricorda
i tuoi commenti alimentano il mio blog!
chef per un mese: Vince per il mese di Maggio Angela del blog Verzura, intervistata su SdG... il prossimo potresti essere TU, partecipa

venerdì 14 maggio 2010

Fiori di Zucca Ripieni


Da una ricetta di Jamie Oliver, da me rivisitata, nasce questo bouquet fiorito e saporito. L'idea di mangiare dei fiori mi piace molto, un dono romantico alla mia pancia: un mazzo di fiori nati da una zucchina per divenir capolavori

Ingredienti:
Per n.10 Fiori di zucca
100 gr. di prociutto cotto d'ottima qualità
200 gr. di ricotta freschissima
1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato
Noce moscata, sale e pepe appena macinato
3 cucchiai colmi di farina bianca
Vino bianco, meglio se frizzantino
Olio per friggere

Procedimento:
Pulire delicatamente i firori di zucca con una pezzuola umida e privarli del pistillo. Preparare la pastella con la farina bianca aggiunta di un pizzico di sale e il vino bianco aggiunto a filo fino all'ottenimento di una consistenza non troppo liquida, immergendo la punta del dito nella pastella questo si deve impregnare bene e la pastella non deve colare. Lasciare la pastella da parte, deve riposare almeno un quarto d'ora. Intanto pestare la ricotta grossolanamente con una forchetta e condirla con sale, pepe appena macinato, una grattatina di noce moscata ed il cucchiaio di parmigiano. Dosare il sale e il pepe in base al proprio gusto. Stendere le fette di prociutto cotto e spalvarvi sopra la ricotta condita, realizzare dei rotolini dal diametro di circa un centimetro: il prociutto cotto all'esterno, arrotolato, la ricotta all'interno protetta da questo involto. Tagliare a pezzetti i rotolini di prociutto farciti, tali pezzi vanno posizionati ognuno all'interno di un fiore di zucca. Una volta farciti i fiori di zucca con i rotoli di prociutto alla ricotta, sigillare il tutto con la pastella: immergete ogni singolo fiore nella pastella proprio al momento di friggerli in abbondante olio bollente. Sevire subito, la pastella infatti tende con il tempo a prerdere croccantezza.

Nessun commento:

Posta un commento

Le tue parole al marzapane sono come una tavolozza di colori, utili per colorare il mondo insieme, pronte a dare vita a nuovi spunti... e sono gradite, sempre!

Translate

Gli amici