Benvenuti nella mia cucina al marzapane Tiziana
puoi seguirmi su:
grazie per essere passato e ricorda
i tuoi commenti alimentano il mio blog!
chef per un mese: Vince per il mese di Maggio Angela del blog Verzura, intervistata su SdG... il prossimo potresti essere TU, partecipa

martedì 18 maggio 2010

Crostata con Ricotta fresca e Zucchine fritte


...una cheese cake salata che visti i colori potremmo chiamare, spirito nazionalistico ad issar bandiera, Torta Italia. Mi piace l'idea di partecipare con questa ricetta ad un Contest indetto da Dolci a gògò in cui, chiamando a raccolta tutte le anime votate alla cucina, chiede proprio di realizzare delle cheesecake dolci o salate indifferentemente. Vive da poco il mio blog, muove appena i suoi passi in un labirinto pieno di nomi fantasiosi e di ricette vecchie e nuove... eppure sembra avere già voglia di spiccare il volo per lasciare un nido caldo alla ricerca di quello stormo (di blogger cucinieri) che vira e piega all'avventura su fornelli e pentolame.

Ed è una Crostata con Ricotta fresca e Zucchine fritte il mio Contest di Primavera


Ingredienti per la crostata:
300 gr. di Farina bianca
1 pizzico di Sale
150 gr. di Burro ammorbidito
1 Uovo intero

Ingredienti per la farcitura:
400 gr. di Ricotta freschissima
Sale q.b.
Noce moscata e Pepe appena macinati q.b.
1 pizzico di Cumino
1 cucchiaio di Olio evo
3 o 4 foglie di Basilico fresco

Per la guarnizione:
3 Zucchine
3 pomodorini
Basilico in foglie
1 Limone, la scorza



Procedimento:
La prima fase delle operazioni sono rivolte all'impasto per la crostata: mescolate la farina, il sale e il burro a pezzetti lavorando il tutto con le punte delle dita quindi incorporate l'uovo e due cucchiai d'acqua. Ottenuta una pasta omogenea, riunitela a palla e conservatela per almeno mezz'ora al fresco avvolta in carta da forno o pellicola.
Bisognerà ora assemblare la farcia: in una terrina trasferite la ricotta e conditela, secondo il vostro gusto, con sale, pepe, noce moscata, cumino, un cucchiaio di olio extravergine di oliva e tre foglie di basilico tritate. Amalgamate il tutto con una forchetta rendendo a crema, non troppo lavorata, la ricotta così arricchita e ponete la terrina in frigorifero. Nell'attesa, pulite e affettate le zucchine a rondelle di circa mezzo centimetro di spessore, friggetele in abbondante olio bollente, salate e lasciate raffreddare su un piatto precedentemente foderato con carta assorbente.
Riprendete l'impasto della crostata, oliate e infarinate una tortiera da 26 cm di diametro e distendetevi uniformemente la pasta della torta salata. Bucherellate l'impasto posto nella tortiera con i rebbi di una forchetta, coprite la crostata con carta da forno e uno strato di fagioli secchi quindi infornate la tortiera in forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti. Eliminate la carta da forno con sopra i legumi e continuate la cottura per altri 15 minuti quindi tirate fuori dal forno la crostata che lascerete raffreddare su una griglia.
Aiutandovi con una spatola o meglio ancora con una siringa per creme, distribuite sulla base di pasta cotta la ricotta condita, le zucchine fritte, i pomodorini a spicchi e le foglie di basilico, se lo gradite potete arricchire la guarnizione con scorza di limone.
Ponete la vostra cheesecake in frigorifero per almeno due ore dunque servite fredda.



Nota: la stessa crostata salata potrebbe essere condita con una crema di gorgonzola e mascarpone e decorata con basilico fresco e gherigli di noci.


...questa ricetta ha partecipato ad un contest per saperne di più clicca QUI

6 commenti:

  1. Spettacolare! E' da Standing Ovation con Ola incorporata!

    RispondiElimina
  2. Questa cosa mi mette in subbuglio le papille!!.....
    Grande ideona.
    Complimenti!!

    RispondiElimina
  3. Buon giorno e buon inizio settimana a voi di un filo d'olio, grazie per i complimenti ^.^

    ...e grazie anche a Paolo per il suo apprezzamento!

    RispondiElimina
  4. Grazie banda dei broccoli ^_^ complimenti a te per l'originalità del nome!

    RispondiElimina
  5. Ciao Tiziana, sarebbe bello se partecipassi alla mia raccolta con una torta salata tipo questa, ne sarei veramente felice!
    Buona serata
    Marcella

    RispondiElimina

Le tue parole al marzapane sono come una tavolozza di colori, utili per colorare il mondo insieme, pronte a dare vita a nuovi spunti... e sono gradite, sempre!

Translate

Gli amici