Benvenuti nella mia cucina al marzapane Tiziana
puoi seguirmi su:
grazie per essere passato e ricorda
i tuoi commenti alimentano il mio blog!
chef per un mese: Vincono per il mese di LUGLIO Le 4 apine del web e in ex aequo Sandra... il prossimo potresti essere TU, partecipa

venerdì 30 aprile 2010

Eliche zucchine e pancetta

Cosa fare quando in frigorifero c’è qualcosa da smaltire prima che vada a male? Se trovi ad esempio delle verdurine ancora fresche da abbinare ad un gusto salato e dimenticato nello scomparto in basso, parte l’associazione. Così sono venute fuori queste eliche davvero gustose.

Ingredienti per due persone:
200 gr. di Pasta corta, tipo eliche
4 Zucchine
2 fette di Pancetta coppata
1 Cipolla bionda
2 cucchiai di Pecorino grattugiato
1 cucchiaio di Olio evo
Sale e pepe q.b.
Noce moscata
Vino bianco (facoltativo)

Procedimento:
Sminuzzare il cuore della cipolla bionda, pulire e affettare le zucchine e ridurre a pezzetti grossolani le fettine di pancetta. In una padella antiaderente far soffriggere la cipolla con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, salare e pepare a piacere e aggiungere la pancetta da lasciar sfrigolare assieme alla cipolla per alcuni istanti. Se lo si desidera si può sfumare il soffritto con del vino bianco quindi passare in padella le zucchine, farle saltare un po’ assieme al soffritto e spolverizzare con della noce moscata. Coprire la padella e lasciar cuocere il condimento il tempo necessario per bollire la pasta che dovrà essere scolata, dalla sua acqua di cottura, al dente quindi passata in padella e fatta saltare per un paio di minuti. Servire le eliche zucchine e pancetta cosparse dal pecorino grattugiato.

1 commento:

  1. Mmm...che buone!!!!!!!!!!!
    Devo provarle e poi ti faccio sapere.
    baci
    Elena

    RispondiElimina

Le tue parole al marzapane sono come una tavolozza di colori, utili per colorare il mondo insieme, pronte a dare vita a nuovi spunti... e sono gradite, sempre!

Translate

Gli amici